Viaggio lento nel Salento – A piedi in terra d’Otranto di Emanuela Rossi

(Andrea Pacilli Editore – Collana Viaggiare lentamente -13,00 euro In tutte le librerie distribuito da Messaggerie)
Un viaggio lento, a piedi, nel Salento, nell’entroterra di Otranto, la più magica e misteriosa della penisola salentina, tra megaliti, pietrefitte, mare, ulivi sapori e rituali di “ringraziamento” legati alle “tavole di san Giuseppe”.

E’ il Salento profondo, forse anche quello meno raccontato, di grande suggestione e di grande ricchezza cultuale e gastronomica. E’ un viaggio che parte da Otranto e ritorna ad Otranto dopo aver percorso tutto il suo entroterra, nella parte estrema del “tacco” d’Italia. Qui l’uomo e il mare si incontrano più volte e si allontanano, cercando nell’entroterra otrantino storie e testimonianze che vengono da lontano. Megaliti e cappelle, storia e preistoria, grotte e misteri e pietre che parlano sono le tappe di questo andare lenti ma inarrestabili, sul tracciato delle “Tavole di san Giuseppe”. Le “Tavole di san Giuseppe”, un culto, un rituale, una festa, che gli abitanti di questa terra celebrano imbandendo, con i sapori della tradizione, grandi tavolate all’aperto a disposizione dei “santi” e di chiunque voglia onorarli.
A passo lento nel Salento, dunque, tra Otranto e il suo entroterra, la parte più magica e misteriosa della penisola salentina: mare e torri, dolmen e pietrefitte, ulivi e sapori, storie e culti. Un tragitto a piedi, lento ma inarrestabile, in occasione delle “Tavole di San Giuseppe”, festa tradizionale durante la quale si imbandiscono tavole in onore del santo e si aprono le case a tutti i viandanti.
• Ai lettori che si appassionano di storie vere ed autentiche • A chi ama e vuole conoscere il Salento • Ai cultori e agli appassionati del turismo lento • Ai cultori del viaggio a piedi e del camminare • A chi cerca un turismo diverso e più autentico • A chi vuole vivere, e conoscere, il territorio che visita • A chi vuole riscoprire luoghi che diventano esperienze • A chi nel viaggio vuole vivere un diretto rapporto fra persona e territorio. • A chi mette il libro nello zaino con la colazione a sacco
L’autore Emanuela Rossi, biologa e biospeleologa, Guida ambientale escursionistica e turistica, Accompagnatore in grotta; specializzata in studi dell’ambiente marino mediterraneo e della fauna ipogea pugliese. Si definisce “viandante per scelta”. Lavora per “Avanguardie”, studio ambientale attivo nel settore dell’ecoturismo e dell’educazione ambientale, scrive e racconta da sempre le proprie esperienze di viaggio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here