CHI PROTEGGE I MALATI ONCOLOGICI? PERCHE’ SI AMMALANO DI COVID PROPRIO IN OSPEDALE? LA RABBIA DELLA PRESIDENTE DEL COMITATO MISTO DELLA ASL

Con quale criterio verranno vaccinati prima i Dottori commercialisti, le Forze Armate e altre Corporazioni dello Stato, mentre nessuno si occupa dei malati oncologici e dei soggetti fragili ultra settantenni?

Pubblichiamo lo sfogo amaro e la DENUNCIA di RITA TARANTINO, presidente del Comitato Consultivo Misto della Asl e dell’Associazione S.O.S per La Vita.

Una lettera aperta ai cittadini perché prendano coscienza del loro diritti ed agli amministratori perché facciano un mea culpa.

« Di ieri la notizia di 12 malati oncologici positivi al Covid all’Oncologico del Vito Fazzi di Lecce. Cittadini già violati e distrutti nel corpo e nell’anima dal cancro , ora dovranno affrontare un altro nemico più subdolo e violento : il Covid.

Mi chiedo come Presidente del Comitato Consultivo Misto prima, e come cittadina poi,

PERCHÉ ?………..
PERCHÉ nessuno ha pensato a vaccinarli, PERCHÉ tutte le persone con fragilità, sono state fino ad ora ignorate ? PERCHÉ è stato ignorato il loro diritto alla vita?

Non cercate scuse banali, mancati accordi, mancanza di vaccini, loro avevano ed hanno PRIORITÀ ASSOLUTA.
Forse una spiegazione la dò a me stessa: questi cittadini sono i SIGNORI NESSUNO, LE LORO RICHIESTE DI AIUTO SONO SPESSO GRIDATE AL VENTO, LE LORO URLA SILENZIOSE E INASCOLTATE, IL LORO DOLORE SOFFOCATO DALLE LACRIME.
Ma è ora che tutti noi prendiamo coscienza e ci uniamo alle loro urla per farle diventare un tuono che possa scuotere le coscienze addormentate».

Cesare Mazzotta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here