QUANDO IL NULLA SI AGGRAPPA SUGLI SPECCHI, SCIVOLA

Penosa la polemica di un presunto candidato sindaco sulla situazione del lungomare, oggetto di un articolato lavoro di riqualificazione.
Come una pera caduta dall’albero fa finta di non capire o non sapere che al momento la litoranea tra Santa Caterina e Santa Maria al Bagno è un cantiere e come tale va attenzionato e non stupidamente utilizzato per propaganda a favore di allocchi (chi non è in grado di valutare lo stato dell’arte e la pretestuosissima uscita di questo signore?).
Certo che devono avere proprio una bella faccia tosta personaggi che in oltre vent’anni di presenza in Consiglio comunale hanno prodotto il nulla e oggi si occupano solo dei reparti in cui ci risulta lavorino. Ma il condizionale è d’obbligo.
Le pubblicheremo noi le foto della più importante opera pubblica degli ultimi vent’anni appena la stessa sarà ultimata, con l’invito al zelante presunto candidato di un confronto fotografico tra com’era e com’è uno dei punti più belli della nostra riviera.
Il tempo, come sempre, sarà galantuomo.

Gianluca Fedele
Consigliere comunale di Nardò
Capogruppo Andare Oltre

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here