DECORO URBANO. STRADE E MARCIAPIEDI PIÙ PULITI, ECCO 30 CONTENITORI PER DEIEZIONI CANINE

0
71

Sono facilmente individuabili e hanno un dispenser con i sacchetti in plastica

Strade e marciapiedi della città finalmente senza i “segni” fastidiosi, alla vista e all’olfatto, del passaggio dei nostri amici a quattro zampe. L’amministrazione comunale, infatti, venendo incontro alle innumerevoli sollecitazioni di cittadini e associazioni, ha provveduto all’acquisto e alla installazione di una trentina di contenitori per la raccolta delle deiezioni canine, a servizio proprio di chi porta a spasso il cane.

In questi giorni gli operatori di Bianco Igiene Ambientale ne stanno completando il posizionamento, secondo una mappa che prevede la “copertura” del centro urbano e delle zone periferiche, comprese località Boncore e le marine (in quest’ultimo caso, però, saranno installate a ridosso della prossima primavera). Sono facilmente individuabili in prossimità di aree verdi e marciapiedi, in particolare nelle vicinanze delle scuole e degli spazi dove notoriamente i padroni portano a spasso i cani. Una bella novità per il decoro e la pulizia della città, che potrà produrre i suoi effetti però solo con la determinante e auspicabile collaborazione di tutti i proprietari di cani, che oggi hanno un posto dove conferire e quindi nessun alibi per sporcare la città. Si ricorda che, ai sensi del comma 7 dell’art. 51 del Regolamento di Polizia Urbana, è obbligo dei proprietari di cani e di chiunque li accompagni quando siano condotti in spazi pubblici, essere muniti di idonea attrezzatura per la raccolta delle deiezioni e depositare le medesime nei contenitori di rifiuti solidi urbani. La violazione di tale obbligo comporta una sanzione di 50 euro.
I cestini per la raccolta delle deiezioni canine sono dotati di coperchio per prevenire la fuoriuscita di odori sgradevoli e un contenitore interno in plastica che garantisce un’agevole disinfezione. Hanno una capienza di 25 litri e un dispenser con un rotolo di sacchetti in plastica. Il suo design, peraltro, ne permette una facilissima individuazione. Un sistema semplice, efficace e armonico con il contesto urbano.
“Si tratta di un altro piccolo e significativo contributo alla pulizia e al decoro della nostra città – spiega l’assessore all’Ambiente Graziano De Tuglie – che in molti attendevano da anni. L’amministrazione ha fatto la sua parte, ma ora tocca ai proprietari dei cani, senza la collaborazione e il senso civico dei quali questi contenitori saranno perfettamente inutili. Ricordo che tutti sono obbligati a raccogliere le deiezioni canine e adesso avranno anche un cestino dove conferirle senza problemi e disagi di alcun tipo. Non è superfluo sottolineare che, ovviamente, nelle strade in cui i contenitori non ci sono, l’obbligo della raccolta esiste comunque e non ci sono alibi di sorta”.
“È una buona notizia per la nostra città – commenta il consigliere con delega al Randagismo Gianluca Fedele – attesa, peraltro, da molto tempo. Abbiamo adesso uno strumento utilissimo per fronteggiare la piaga dei rifiuti organici dei nostri cani su marciapiedi e altri spazi. Mi auguro che i proprietari abbiano la sensibilità giusta per non sprecare questa occasione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × tre =