Lecce, che spettacolo! Il Capodanno in musica in Piazza Libertini

0
27

Come da tradizione Lecce trascorrerà la vigilia e la serata di Capodanno in Piazza. Sarà con il sottofondo della world music del Canzoniere Grecanico Salentino che i salentini saluteranno il 2020 la sera del 31 dicembre. Il 30 dicembre, invece, sarà Nina Zilli a salire sul palco.

I concerti si svolgeranno in Piazza Libertini.

Ecco il programma completo:

30 dicembre

NINA ZILLI
Respiro
Manu funk
Gianpaolo Catalano from The Lesionati

31 dicembre

CANZONIERE GRECANICO SALENTINO
Salento Tribe Orchestra:
Nidi D’Arac/Carolina Bubbico/Redi Hasa/Rachele Andrioli
Tony Tinelli

I concerti del Capodanno in Piazza Libertini nascono dalla collaborazione tra il Comune di Lecce e la Regione Puglia – Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, che ha sostenuto gli appuntamenti dei “Capodanni di Puglia”.

“La Regione Puglia contribuisce ai Capodanni in Piazza per i cittadini, perché si sentano una comunità unita, perché possano ritrovarsi in piazza e godere di un grande spettacolo gratuitamente – dichiara l’assessore all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia – Non tutti possono permettersi un biglietto per un concerto ma tutti hanno diritto a trascorrere il Natale o il Capodanno all’insegna del divertimento. Per questo abbiamo voluto sostenere i Comuni capoluogo nelle festività natalizie, affinché potessero garantire manifestazioni di piazza accessibili a tutti, senza distinzione di reddito, razza o sesso. Per i turisti, perché si sentano coccolati dalla musica ma, soprattutto, dalla cultura locale delle nostre città. La scelta di Lecce non limitarsi al grande nome ma abbinarci la bellezza e l’intensità dello spettacolo del Canzoniere Grecanico Salentino che nel mondo si fa portavoce della nostra tradizione popolare diventa, allora, ancora più significativa. Per i commercianti. Perché l’economia si lega inevitabilmente a queste feste. Perché il commercio non vive una vita florida e arricchire le città di ulteriori opportunità di attrazione, insieme ai mercatini natalizi, alle luci d’artista, ai Borghi addobbati che già ci sono, è fondamentale per arricchire l’offerta turistica. Per destagionalizzare rendendo le nostre città sempre più destinazioni di turismo culturale”.

“Dal 2017 abbiamo voluto organizzare due grandi concerti per Capodanno, il 30 e il 31, perché vogliamo che l’idea del Capodanno in Piazza a Lecce possa diventare un fattore di forte attrazione, insieme alla pluralità delle iniziative che compongono il cartellone natalizio – dichiara l’assessore allo Spettacolo del Comune di Lecce Paolo Foresio – Una scelta che abbiamo condiviso con gli operatori dello spettacolo e del turismo della città e l’obiettivo a medio termine è organizzare più date, andando a coprire anche i primi giorni del nuovo anno. Come sempre ci teniamo a coinvolgere talenti nazionali e internazionali in serate che vedano protagonisti anche artisti del territorio e anche quest’anno andiamo in questa direzione. Ringrazio la Regione Puglia che con il suo contributo ci ha consentito di realizzare un programma che quest’anno è ricco più che mai e che ci consente di andare nelle piazze, offrendo a tutti i cittadini spettacoli gratuiti di grande qualità”.

Uff Stampa Comune di Lecce

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 + sei =