NARDO’. L’oncologa Graziana Ronzino “scrive e dice ciò che pensa”…

0
515

Scrivo queste righe in risposta al post di oggi dal titolo “giù la maschera”…
Le insinuazioni del sig. Indennitate sulle motivazioni del mio INASPETTATO commento alla  triste metafora del Nostro sindaco sono ancora più tristi, poiché mi riducono ad una PORTAVOCE di mio fratello, di uno schieramento politico, di una associazione mondiale di beneficenza… NESSUNA MASCHERA, non mi sono persino mai truccata, e chi mi conosce personalmente lo sa!
Gentili signori, scrivo e dico ciò che penso,  da sempre, così ci hanno insegnato a Casa, liberamente, non in modo offensivo, nel rispetto delle opinioni. Quello che volevo dire è chiaro ai cittadini dell’UNIVERSO PARALLELO degli ospedali, quelli di cui tutti si accorgono solo quando ci cascano dentro, e ritengo indecoroso e fuori luogo qualsiasi citazione o paragone, poiché nella nostra deontologia professionale il paziente viene prima di tutto. Spero che il senso vero delle mie INASPETTATE parole sia chiaro anche a chi, in un MOMENTO DI CONCITAZIONE, ha usato una così triste metafora.
PS: tranquilli, ho scelto da circa 25 ANNI di abbandonare la militanza politica e partitica, ma ciò non significa essere amebe nella società… Grazie mamma e papà per averci insegnato ad essere LIBERI e ONESTI!

Graziana Ronzino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque + 19 =