PARTE LO SPORTELLO UNICO PER L’EDILIZIA, UNA GIORNATA DI STUDIO PER I TECNICI

0
34

Il Comune di Nardò attiverà dal 1° gennaio 2020 una nuova procedura informatica per la gestione delle pratiche dello Sportello Unico Edilizia. Per questo l’amministrazione comunale, in collaborazione con Starch s.r.l., ha organizzato per domani, giovedì 19 dicembre, una giornata di studio sul tema Lo sportello unico per l’edilizia del Comune di Nardò: innovazione e nuove sfide normative, dedicata sia ai professionisti che ai tecnici e agli amministratori comunali. L’obiettivo è approfondire non solo le principali caratteristiche funzionali della nuova piattaforma software, ma anche due problematiche di particolare interesse per tutti gli operatori del settore edilizio nonché degli uffici tecnici comunali: la nuova Legge Regionale 22/2019, che ha delegato ai Comuni le competenze in materia di attività estrattive, e le novità introdotte dalle nuove NTC 2018 per la verifica della sicurezza delle costruzioni esistenti. Si tratta di un evento promosso dal Comune di Nardò e patrocinato dagli Ordini professionali degli Ingegneri e degli Architetti e dal Collegio dei Geometri della provincia di Lecce.
“Finalmente – spiega l’assessore all’Urbanistica Ettore Tollemeto – l’ente si dota di un sportello telematico per le pratiche edilizie, innovando completamente il servizio e quindi il rapporto con gli utenti su questo fronte. È una piattaforma di ultima generazione, quindi tecnologicamente avanzata, che consente di effettuare con rapidità la presentazione delle pratiche e ogni altra attività collegata, quindi la gestione totale della pratica. Si risparmiano tempo, carta e risorse preziose. La giornata è utile a tecnici e professionisti non solo per capire come funziona la piattaforma, ma anche per aggiornarsi sulle novità della legge regionale n. 22 e delle Ntc 2018”.
La giornata di studio è in programma presso la sala “Lorenzo Capone” della sede comunale di via Falcone. Prevede una sessione al mattino (moderata dall’istruttore tecnico direttivo dell’area funzionale n. 4 Gianluca Manieri) a partire dalle ore 9, inaugurata dai saluti del sindaco Mellone, del presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Lecce Raffaele Dell’Anna, del presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Lecce Rocco De Matteis, del presidente del Collegio dei Geometri della Provincia di Lecce Luigi Ratano. La prima sessione di lavori è sul tema La nuova disciplina delle attività estrattive e le competenze delegate ai Comuni, in considerazione del fatto che la nuova Legge Regionale 22/2019, come detto, ha innovato la disciplina generale delle attività estrattive in Puglia, delegando la materia ai Comuni. L’intervento di Antonio Lefons, già dirigente del servizio Attività Estrattive della Regione Puglia, delineerà i principali futuri adempimenti e le possibili difficoltà applicative della nuova normativa nei Comuni. La seconda sessione è sul tema La sicurezza delle costruzioni: tra norme tecniche, adempimenti e sanzioni. Tra le novità introdotte dall’aggiornamento delle Norme Tecniche sulle Costruzioni del 2018, infatti, di particolare rilievo sono quelle che riguardano la valutazione della sicurezza degli edifici esistenti. L’intervento di Francesco Micelli, professore associato di Tecnica delle Costruzioni dell’Università del Salento, illustrerà le principali novità rispetto alla precedente versione della norma. La terza sessione, infine, è sul tema La soluzione su front-office e back-office e l’intervento dell’amministratore di Starch s.r.l. Ruggero Beretta verterà sulle opportunità per cittadini, professionisti e imprese e sui sistemi a supporto dell’attività degli uffici comunali.
La sessione pomeridiana, prevista per le ore 14:15 e moderata dal capo servizio dell’area funzionale n. 4 Antonella Fiorentino, sarà inaugurata dai saluti dell’assessore all’Urbanistica Ettore Tollemeto e del dirigente delle aree funzionali 4 e 5 Nicola D’Alessandro. I lavori saranno sul tema La presentazione digitale delle pratiche edilizie con l’intervento di Paolo Mapelli, consulente tecnico Starch s.r.l., che illustrerà le modalità di utilizzo del nuovo portale CPortal 360 per la presentazione delle pratiche edilizie, dalla consultazione dei Regolamenti Comunali collegati a tutto il sistema normativo nazionale e regionale, alla trasmissione delle istanze in formato digitale, fino alla consultazione dello stato di avanzamento istruttorio delle pratiche presentate.
La partecipazione all’evento è gratuita, previa registrazione sul sito www.starch.it ed è accreditata (con crediti formativi) dagli Ordini professionali degli Ingegneri e degli Architetti e dal Collegio dei Geometri della provincia di Lecce.

Ufficio stampa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici − sette =