REVOCA SINDACI FARMACIA COMUNALE DI NARDO’. ILLEGITTIMA LA DECISIONE

0
31

Il mio studio legale ha avuto mandato dal Dott. Salvatore Pellegrino, presidente dell Collegio sindacale della Nardofarma srl (la società mista proprietaria della farmacia comunale di Nardò) di assistere il professionista nel procedimento di contestazione dell’assemblea del 22 febbraio scorso.

L’assemblea della Nardofarma srl, riunitasi il 22 febbraio, ha revocato due dei tre componenti il collegio sindacale, aumentando il compenso del terzo non revocato.
Il Dott. Salvatore Pellegrino contesta la legittimità della decisione, priva di ogni efficacia anche perché non risulta seguita la procedura prescritta a pena di nullità dall’art. 2400 del codice civile.
La decisione di revocare due sindaci su tre non trova fondamento in alcuna norma di legge.
La legge prevede la tassatività dei casi per i quali è consentita la revoca dei sindaci, considerata la precipua funzione di controllo che essi sono chiamati a svolgere.
Il Dott. Pellegrino, contestando la revoca, ha espressamente manifestato la disponibilità alla riduzione del proprio compenso al fine di contribuire a conseguire un risparmio complessivo dei compensi di amministratori e sindaci della farmacia comunale.
Marcello Risi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 − sei =