SOUNDSCAPES OF WORK AND OF PLAY a San Cesario di Lecce

0
16

Da giovedì 3 a domenica 6 ottobre le sale e gli spazi esterni della Distilleria De Giorgi di San Cesario di Lecce ospitano, nell’ambito del progetto “Alchimie”, Soundscapes of work and of play, nono simposio internazionale sul paesaggio sonoro organizzato da FKL – Forum Klanglandschaft (Forum per il paesaggio sonoro) e Teatro Zemrude. Il programma si snoderà fra conferenze, installazioni, ascolti (per i quali sarà installato l’Acusmonium di “Acusma Teatro del Suono”), contributi audiovisivi, soundworks, passeggiate sonore e progetti speciali come la “caccia al sonoro”, gioco collettivo aperto a tutti all’interno del paese. Tra gli ospiti Richard Lerman, Luigi Ceccarelli, Felix Blume, Nicolò Maniero Sgrinzatto, Anton Roca, Luca Miti, Mauro Folci e molti altri. Tutte le attività sono a ingresso libero.

FKL – Forum per il paesaggio sonoro è una associazione europea che vuole fungere da piattaforma di contatto tra persone provenienti dalle discipline più diverse che si occupano del paesaggio sonoro e degli spazi acustici. È nato in seguito all’impulso dato dal World Forum for Acoustic Ecology WFAE (Vancouver, B.C.) costituitosi nel 1993 sulla base delle ricerche svolte negli anni ‘70 e organizza ogni due anni, in una diversa città europea, il suo convegno. Teatro Zemrude lavora per il convegno 2019 al fianco di Fkl proseguendo l’intento di creare all’interno della Distilleria De Giorgi un polo legato alle arti e alla ricerca sonora ad ampio raggio che quest’anno parte dalla localizzazione del forum a San Cesario e proseguirà con la costruzione di un archivio sonoro di comunità a cura di Daniela Diurisi e Agostino Aresu.

Il programma prenderà il via giovedì 3 ottobre alle 18 con una visita guidata della Distilleria De Giorgi a cura dell’architetto Antonio Monte, affiancato dagli artisti che presenteranno le installazioni sonore presenti nei vari spazi, e tre laboratori artigiani di Giancarlo Nunziato, Andrea Margiotta e Fabio Lezzi. Dopo un buffet offerto dal food and beverage partner Natale Pasticceria, alle 21 la prima nazionale di “Cage’s Reunion” a cura di Francesco Michi, Maurizio Montini e Francesco Pellegrino. Una ricostruzione della storica partita a scacchi-performance, “giocata” nella notte fra il 5 e il 6 marzo del 1968, fra John Cage e Marcel Duchamp con Donato Epiro, Vincento Procino, Gaspare Sammartano e gli scacchisti dell’Accademia degli scacchi di Pisignano. Venerdì 4 alle 9 si partirà con una passeggiata sonora a Lecce. Dalle 11 si torna in Distilleria con una fitta programmazione fra conferenze e ascolti acusmatici a cura di Leo Cicala. Sabato 5 le attività riprendono alle 9 con la Caccia al sonoro, varie sessioni di ascolto e conferenze. Dalle 19 la Distilleria ospiterà il mercatino “Genuina Salentina” a cura di Nauna Cantieri Musicali. Dalle 21 evento speciale “Come Canta la Distilleria” con Irene Lungo, Agostino Aresu e Dario Muci; le restituzioni del gioco a cura di Stefano Zorzanello e del lavoro di interviste di Katharina Klement e la presentazione del soundwork “Epifonìe” di Antonio De Luca con la partecipazione degli studenti dell’accademia di Belle Arti di Lecce. Domenica 6 dalle 10 al via le ultime conferenze e una sessione di ascolto prima dell’assemble generale FKL che, dalle 15, chiuderà il programma.

Soundscapes of work and of play è organizzata grazia ai partner Fondazione con il Sud, Centro italiano dell’International Theatre Institute – Unesco, Conservatorio Tito Schipa di Lecce, Accademia di Belle Arti di Lecce, Comune di San Cesario, Natale Pasticceria con il sostegno di Astragali Teatro, Acusma Teatro del Suono e Variarti e con la collaborazione di Anna Giaffreda.

Grazie al progetto “Alchimie – la Distilleria De Giorgi residenza artistica di comunità”, uno dei più interessanti e imponenti monumenti dell’archeologia industriale pugliese e meridionale, è infatti un luogo aperto al teatro, all’internazionalizzazione della scena, alla formazione d’eccellenza e all’inclusione sociale. Il progetto, sostenuto da Fondazione con il Sud, è promosso dal Centro italiano dell’International Theatre Institute – Unesco e da Astràgali Teatro, in collaborazione con il Comune di San Cesario di Lecce e in partenariato con Iti – Unesco Worldwide, Espéro, Teatro dei Veleni, Teatro Zemrude, VariArti, NovaVita, Libera, CPIA Lecce. Dopo i lavori di restauro e recupero degli uffici dell’ex-Distilleria, Alchimie prevede una dinamica e articolata programmazione di attività culturali, artistiche, sociali. Tra i più importanti opifici italiani per la distillazione delle vinacce nei primi decenni del ‘900, la Distilleria De Giorgi rinnoverà dunque una vocazione e un’identità già evidenti in questi anni: essere uno spazio collettivo, un ambiente di co-working per associazioni, giovani, artisti, cittadini. Muovendo dalla Distilleria, il progetto punta a coinvolgere l’intera comunità, non solo spettatrice ma ospite a largo raggio delle azioni previste e degli ospiti locali, nazionali ed internazionali in residenza.

Ufficio stampa Astràgali Teatro
Società Cooperativa Coolclub

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

sette + cinque =