Vademecum per il ritiro della COMPOSTIERA DOMESTICA Viene consegnata in comodato d’uso gratuito a chiunque disponga di un’area verde adeguata

0
27

Per ridurre il carico di rifiuti, la parola d’ordine è compostare. Lo si può fare anche all’interno della propria casa. Come? Raccogliendo il materiale organico prodotto, scarti alimentari e sfalci di potature di piccola entità, all’interno di una COMPOSTIERA.
Il nuovo sistema avanzato di gestione dei rifiuti urbani nei nove comuni dell’ARO Lecce 6, avviato lo scorso 21 gennaio e gestito dall’A.T.I. Bianco – Gial Plast – Muccio – Cave Marra, prevede la consegna in comodato d’uso gratuito di una compostiera da 300 litri a chiunque ne faccia richiesta e disponga di un’area verde adeguata ad accoglierla.
È uno strumento obbligatorio per gli utenti che risiedono in aree extraurbane, in quanto in queste zone non è attivo il servizio di ritiro porta a porta del rifiuto organico come stabilito dalle direttive della Regione Puglia, mentre è facoltativo nelle aree urbane, per coloro che dispongono di un giardino.

Per richiedere l’attivazione del servizio, basta presentare l’apposito modulo (scaricabile dal sito internet www.arolecce6.it), adeguatamente compilato, negli Infopoint/Punti di Distribuzione attivi in ogni comune.

Un utente che chiede l’assegnazione di una compostiera ad uso familiare per la trasformazione dei rifiuti organici domestici in compost, deve disporre di un’area verde (giardino, orto) idonea ad ospitare la stessa presso l’indirizzo di utilizzo e autorizzare i Tecnici Comunali e/o la Polizia Municipale, eventualmente coadiuvati da personale del Gestore dei servizi di igiene urbana, ad effettuare controlli all’interno dell’area dove è installata la compostiera, al fine di verificarne l’effettivo utilizzo, previa richiesta di accesso. È richiesto inoltre l’impegno a posizionare la compostiera ad una distanza adeguata dal confine con altre proprietà, ad affiggere all’esterno del proprio immobile apposita targhetta che certifica presenza ed utilizzo della compostiera e a rispettare tutte le regole igieniche e di buona pratica inerenti il compostaggio domestico sintetizzate nel manuale d’uso consegnato con la stessa.
L’utente potrà così conferire nella propria compostiera il materiale organico normalmente destinato al porta a porta, con ritiro previsto tre giorni a settimana.
La compostiera produce compost, un fertilizzante naturale e atossico (humus), che può essere reimpiegato dall’utente per la propria attività di coltivazione e giardinaggio, senza l’uso di sostanze tossiche e concimi chimici.

In taluni comuni sono previste riduzioni in bolletta per chi fa uso della compostiera (verificare regolamento adottato dalla propria amministrazione comunale).

Fino ad oggi nei 9 comuni dell’Aro Lecce 6 sono state richieste e consegnate circa 1200 compostiere, che si aggiungono a quelle già in uso dalle utenze prima del nuovo servizio.
Ecco dove ritirarla
Infopoint/Punti di Distribuzione, luoghi e orari comune per comune:
ARADEO zona artigianale: lunedì, martedì mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle 13, giovedì dalle 16 alle 19
COLLEPASSO ex Scuola dell’Infanzia – via Masaniello: martedì e venerdì dalle 9 alle 13
SECLI’ ex Sede Municipio – piazza S. Paolo: giovedì dalle 9 alle 13
SANNICOLA via Grassi, 157: lunedì, mercoledì, venrdì e sabato dalle 9 alle 13, giovedì dalle 16 alle 19
NARDO’ via M. Gaballo 7: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, martedì e giovedì anche dalle 16 alle 18.30
TUGLIE Municipio – piazza D’Azeglio, 4: martedì dalle 15.30 alle 18.30
ALEZIO c/o Ecocentro (previa prenotazione Numero Verde): lunedì dalle 9 alle 12, giovedì dalle 14.30 alle 17.30
GALATONE zona industriale: dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12, giovedì anche dalla 16 alle 19
NEVIANO via Graziani: dal lunedì a venerdì dalle 16 alle 19, sabato dalle 9 alle 12

Addetto stampa A.T.I. Bianco – Gial Plast – Muccio (ARO6)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 − 15 =